Educare.it - Rivista open access sui temi dell'educazione - Anno XXIV, n. 6 - Giugno 2024

  • Scritto da Chiara Sambugaro
  • Categoria: Risonanze

Unghie rosse in ospedale

unghie piediDi mestiere faccio l’educatore in ospedale. Ogni giorno entro in reparto per salutare i pazienti e mi rendo disponibile ad accogliere eventuali richieste o espressione di bisogni. Vedevo quella signora di 83 anni nel reparto di riabilitazione respiratoria da parecchio tempo e condividevo con lei l’obiettivo di cercare condizioni possibili per una migliore “Qualità di Vita” nonostante la malattia. Ci vedevamo quasi tutti i giorni e nell’ultimo periodo le cure mediche e le condizioni di salute non permettevano più alcun miglioramento. L'assistenza infermieristica era mantenuta sempre con molta attenzione ma era come si fosse giunti ad un punto in cui era venuto a mancare qualcosa di importante. Da un po’ di giorni sembrava che nulla potesse condurre ad un qualsiasi cambiamento.

Leggi tutto …

  • Scritto da Carlo Nicolis
  • Categoria: Risonanze

Come un gattino nel motore

gattinoDurante un incontro di verifica del suo inserimento lavorativo presso un calzaturificio, con l'obiettivo dell'assunzione, Valerio se ne esce con una lunga digressione su un fatto accaduto il giorno prima vicino a casa sua. 
Qualcuno aveva sentito un miagolare sommesso in prossimità di un'auto parcheggiata. Si era avvicinato e non aveva tardato ad accorgersi che probabilmente vi era un gatto prigioniero nel vano motore.
Rintracciato il proprietario dell'auto, dal cofano aperto era spuntato un gattino, bianco e molto piccolo.
"Ancora da allattare", aggiunge Valerio con trasporto e tenerezza.
Ascolto il suo racconto e vedo questo gattino solo, senza la madre, spaurito, confinato in un motore, un "funzionamento macchinico", di cui anch'esso è diventato una parte, come inglobato.

Leggi tutto …

  • Scritto da Nunzia Manzo
  • Categoria: Risonanze

Rudolf dai grandi occhi

Una segnalazione anonima ci aveva spinto ad indagare su quel nucleo familiare. La casa era distante dal centro del paese, piuttosto isolata, ed avemmo difficoltà a raggiungerla nonostante fossimo scortate dalla polizia municipale. Non so dire quanto tempo ci volle per arrivare ma mi parve un tempo lunghissimo.

Leggi tutto …

  • Scritto da Cecilia Bernardi
  • Categoria: Risonanze

Da puma a koala

Elisa è una ragazza di 28 anni quando, nel mese di luglio, arriva al Servizio per le Tossicodipendenze per una esotossicosi alcolica; quindici giorni prima le era stata sospesa la patente per guida in stato di ebbrezza.
Dall’anamnesi medica stilata al momento dell’accoglienza emerge che Elisa è stata in carico alla Neuropsichiatria Infantile per deficit intellettivo, a causa del quale aveva avuto l’insegnante di sostegno sia alle scuole elementari che alle medie; verso i 15 anni ha iniziato ad abusare pesantemente di alcol nei weekend, con una predilezione per i superalcolici, conducendo comunque un’esistenza abbastanza regolare, dove non erano mancate varie esperienze di lavoro.

Leggi tutto …